La valigia perfetta per le vacanze.

4 facili consigli per una valigia funzionale, evitando il superfluo ma portando con se tutto quello che serve.

fare la valigia

Il momento di riempire la valigia per partire per le vacanze è un po’ come il blocco dello scrittore davanti ad una pagina bianca,
che si trasforma velocemente nel remake di Hulk e l’incredibile fatica di chiudere la valigia straboccante di oggetti che forse poi non useremo mai. Per ridurre questo trauma, nel tempo ho adottato alcuni piccoli aneddoti che condivido qui con voi:

Fare una lista, suddividendola per tematiche (es. Scarpe, T-shirt, pantaloni, ecc.). Iniziare a scrivere la lista molto tempo prima della data di partenza ed ogni volta che viene in mente qualcosa, basta scriverlo. Se ad esempio faccio la lista sulla mia agenda o meglio ancora sul notes del cellulare, in qualunque momento e in qualunque posto io sia potrò aggiungere un pezzo alla mia valigia. Così, inoltre, sarà molto più facile rendersi conto del volume di oggetti che stiamo pianificando di prendere e allo tempo sarà molto più veloce sostituire un oggetto con un altro, fino ad arrivare alla lista definitiva di quello che effettivamente porteremo con noi.

Testare gli abbinamenti. Anche se quella maglietta è incredibilmente bella e non posso proprio lasciarla a casa, se non avrò ragionato attentamente con cosa abbinarla rischierà di rimanere in valigia per tutta la vacanza. Ecco perché è sempre meglio pianificare almeno un paio di abbinamenti incrociati tra i pezzi che vogliamo portare con noi.

Il capo passe-partout. Ogni vacanza, lunga o corta che sia, deve sempre avere in valigia un capo che possa essere utilizzato in molteplici occasioni. Ci risolverà molte crisi d’identità davanti allo specchio e panico da “non ho nulla da mettermi”. Come questa tutina supercolorata di Desigual che già immagino indossata con un paio di sandaletti bassi e pon-pon per un aperitivo easy sulla spiaggia, ma anche con un paio di tacchi alti per una romantica cena oppure, perché no, come copri costume per andare al mare. Qui vi faccio vedere come l’ho indossata anche in città, per un aperitivo che profumava già di vacanze.

– Il beauty-case.  Anche se la vostra destinazione non prevede trasporti aerei con bagaglio a mano, è sempre sconsigliabile portare con se boccetti enormi di prodotti per la cura del corpo. Sono ingombranti, pesanti e scomodi, meglio lasciare spazio per un paio di scarpe in più no? Nei giorni precedenti alla partenza, cercate di farvi un’idea approssimativa della quantità di prodotto che utilizzate quotidianamente, saprete così quanto ve ne servirà in vacanza e potrete travasarlo in botticini più piccoli o acquistare una versione ridotta dello stesso.

Follow:
Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

| POWERED BY CHLOÉDIGITAL